Camera del Lavoro Territoriale di Chieti
Camera del Lavoro Territoriale di Chieti

Proroga ReM Reddito di Emergenza, NON per Disoccupati: domande al via dal 1 Luglio

INCA, News, Sostegno al Reddito

Dal decreto Sostegni Bis previsti ulteriori 4 quote di Reddito di Emergenza per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2021. Scadenza domande per le nuove mensilità fissata al 31 luglio 2021.

Possono fare richiesta le famiglie in difficoltà economica causa Corona Virus che non hanno fruito di altri bonus emergenziali. I beneficiari riceveranno da un minimo €400 a un massimo di €800 , fino a €840 solo in presenza di disabili gravi o non autosufficienti.

Proroga non per tutti. Nel Sostegni Bis non viene confermata l’estensione del sussidio ai disoccupati che hanno terminato la Naspi, come previsto nel Sostegni 1. Per quei lavoratori si è provveduto invece a eliminare la progressiva riduzione dell’Indennità di disoccupazione nei mesi successivi al quarto fino alla fine del 2021.

Requisiti e Quantificazione del REM:

  • da 400 a 800 Euro per 4 mesi (giugno, luglio, agosto e settembre 2021);
  • residenza in Italia al momento della domanda (tale requisito è verificato con riferimento al solo componente del nucleo familiare che richiede il beneficio)
  • ISEE inferiore a €15.000 (documenti necessari per il rilascio del Modello Isee 2021) (prenota un appuntamento per il rilascio del Modello Isee);
  • patrimonio mobiliare familiare con riferimento all’anno 2020 inferiore a €10.000 (massimo fino a €20.000 in rapporto al numero di componenti familiari – La soglia e il massimale sono incrementati di €5.000 per ogni componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza);
  • no titolari di pensione diretta o indiretta ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità;
  • incompatibilità con le indennità Covid-19 di cui all’art.10 del DL n.41/2021;
  • il valore del reddito familiare, nel mese di aprile 2021 determinato in base al principio di cassa, deve essere inferiore all’ammontare del beneficio incrementato in caso di canone di locazione nella misura di 1/12 dell’ammontare annuo dello stesso;
  • nessun membro del nucleo familiare deve essere titolare di un rapporto di lavoro dipendente la cui retribuzione lorda sia superiore all’importo del beneficio
  • non bisogna essere percettori del reddito/pensione di cittadinanza

I requisiti (ad eccezione della residenza in Italia) devono essere soddisfatti da TUTTI i componenti del nucleo familiare.

Le richieste del ReM Reddito di Emergenza possono essere effettuate per il tramite del Patronato INCA, pertanto per assistenza nella verifica del diritto e nell’inoltro delle domanda:

Chiamaci Adesso
La tua privacy per noi é fondamentale. Questo sito web utilizza cookies di sessione, di condivisione Social, Google Analytics e Firewall, allo scopo di migliorare la tua esperienza di navigazione,  per il monitoraggio delle visite e per la sicurezza del sito web.