Camera del Lavoro Territoriale di Chieti
Camera del Lavoro Territoriale di Chieti

Val di Sangro: “Il sogno è stato più forte delle difficoltà”

In primo piano, News, video

In Val di Sangro si concretizzano sogni ed aspirazione dei lavoratori e delle lavoratrici di oggi e di ieri, alcuni dei quali, nel 1979 si unirono e raccolsero, allora, 10 milioni di lire per realizzare la sede della CGIL in Val di Sangro.

Ebbene dopo tanti anni trascorsi da quel giorno “il sogno è stato più forte delle difficoltà” e la CGIL in Val di Sangro oggi è una realtà al centro di un distretto industriale dove transitano quotidianamente oltre 24 mila lavoratori impiegati in industrie metalmeccaniche e manifatturiere, logistica e trasporti, così come servizi di pulizia, mensa e commercio.

Questo enorme distretto industriale, è dominato in gran parte dalla presenza della Sevel azienda del gruppo FCA inaugurata allora dal Presidente Pertini, rappresenta: “Una terra – per dirla con le parole del senatore comunista Enrico Giuseppe Graziani – in cui le lavoratrici e i lavoratori hanno messo al servizio dello sviluppo le proprie energie. Popolazioni abituate alle fatiche del lavoro nei campi e nelle fabbriche”.

In questo contributo video gli interventi di Manola Cavallini, Commissaria della CGIL Chieti, Carmine Ranieri, Segretario Generale CGIL Abruzzo Molise, delegate e delegati, iscritte e iscritti alla CGIL.

 

Così Manola Cavallini: “Si realizza al centro del cuore pulsante dell’Abruzzo “Passione e Sindacato” grazie al lavoro sinergico fra categorie, confederazione e tutte le strutture ad essa collegate, per garantire una presenza forte del sindacato in grado di abbracciare, comprendere e rappresentare un territorio così strategico per il futuro della provincia di Chieti e dei suoi cittadini e cittadine, che siano occupati, a riposo, in disoccupazione, nativi o no di questa terra. Un lavoro che le dirigenti e i dirigenti della Camera del lavoro, con il contributo delle delegate, dei delegati, dei pensionati e pensionate, potranno svolgere con la competenza e la passione che li contraddistingue. Nel ruolo che ricopro temporaneamente posso vedere ogni giorno il valore di quanti vivono questo singolare “mestiere” con passione e spirito di servizio, posso apprezzare le competenze e le disponibilità di molti, un gruppo capace di rispondere a tutte le sfide che la pandemia ci impone quotidianamente; che siano vertenze collettive o individuali, che si tratti di fare una assemblea inventando le soluzioni per mantenere la vicinanza ai luoghi di lavoro ma anche il rispetto delle norme anti contagio.
Donne e Uomini impegnati nella gestione di pratiche tradizionali di assistenza o innovative per dare valore ad un servizio antico capace di intercettare bisogni nuovi, come la capacità di gestire il servizio fiscale con i più moderni sistemi di comunicazione con l’utenza, che può, così, gestire autonomamente il proprio accesso agli uffici.
Oltre al lavoro quotidiano, capaci di far vivere l’organizzazione su tutti i sistemi di comunicazione e i social della CGIL di Chieti. Tutto fatto con momenti rubati al proprio lavoro o con il volontariato di delegati e delegate “tecnologici” che, comprese le difficoltà del momento, stanno contribuendo a mantenere viva l’attività e l’attenzione sulla Camera del Lavoro.

Chiamaci Adesso
La tua privacy per noi é fondamentale. Questo sito web utilizza cookies di sessione, di condivisione Social, Google Analytics e Firewall, allo scopo di migliorare la tua esperienza di navigazione,  per il monitoraggio delle visite e per la sicurezza del sito web.